La Volkswagen punta all’elettrico

Cogliendo l’occasione dell’evento “National Eletric Mobility Platform”, che si è tenuto in Germania con la presenza della cancelliera tedesca Angela Merkel, la Volkswagen ha voluto mostrare il suo nuovo piccolo gioiello elettronico: la Golf blue-e-moion, una concept car che simboleggia la Golf elettrica, la quale sarà lanciata nel 2013.

Il principale progetto della Volkswagen è quello di incrementare la diffusione dalla automobile elettrica, soprattutto sul mercato tedesco, rendendolo la punta principale della mobilità elettrica. C’è da dire, però, che questo non è l’unico progetto portato avanti: infatti, sul mercato è stato già inserito sul mercato la Touareg, nel 2012 arriverà la Jetta Hybri e nel 2013 seguiranno poi la Passat Hybrid e la Golf Hybrid. Questo non vuol dire che le macchine benzina o a gas verranno abbandonata dalla Volkswagen.

Una fonte rinnovabile: il fotovoltaico

Oggi giorno la nostra società sta cercando di adeguarsi a tutto ciò che può contenere l’inquinamento e, perciò, ricorrere all’utilizzo del fotovoltaico può contribuire a questa grande operazione. I pannelli fotovoltaici forniscono energia pulita e rinnovabile, trasformando l’energia del sole in energia elettrica. Il vantaggio più importante che comporta l’utilizzo di questi pannelli solari è il bassissimo impatto ambientale. Infatti, l’energia prodotta dai pannelli fotovoltaici consente di azzerare le emissioni che deriverebbero dalla combustione dei fossili, che sono proprio i protagonisti dei mutamenti climatici.