La prima Metropolitana ad energia solare

Forse non lo sapete, ma la linea MM Milanese è alimentata in parte da energia pulita, e più precisamente da energia prodotta dal fotovoltaico. Infatti, da circa 3 mesi è stato messo in funzione un impianto fotovoltaico sul tetto del deposito dell’ATM di Precotto. L’impianto fotovoltaico, capace di produrre 1,4 milioni di kilowattora l’anno, si estende su una superficie di 23 mila metri quadrati (pensate a quattro campi da calcio; questa risulta essere una delle  più grandi realizzazioni fatte Italia ed ha anche il primato europeo come prima metropolitana ad essere alimentata da energia pulita.

C’è da precisare, però, che non è stata l’ATM di Milano ad investire in questa realizzazione dell’impianto, bensì la sua costruzione è stata possibile grazie alla Esco Dedalo; in pratica, previa l’utilizzo del meccanismo “Finanziamento Tramite Terzi” è stato possibile occupare il tetto del deposito di Precotto per la realizzazione di questo magnifico impianto di energia pulita. La Esco Dedalo, inoltre, versa all’ATM anche un canone per l’affitto della superficie occupata dai pannelli fotovoltaici, ma quest’ultima ottiene i suoi ricavi dal Conto Energia.

In realtà, quest’impianto è già in funzione dal novembre 2009 e, pensate, che con questo moderno sistema di produzione di energia pulita si sono ridotte le emissioni inquinanti di circa 70 mila KG di CO2, cioè anidride carbonica.

Ci si augura, in futuro, che anche il resto della penisola metta in altre città importanti ed inquinate questo modo per creare l’energia pulita; d’altro, l’Italia non è il paese del sole? Allora tanto vale sfruttarlo in modo positivo!