Anche i trasporti dovrebbero essere più sensibili.

Le aziende di trasporto dovrebbero sensibilizzarsi al fine di tutelare l’ambiente e utilizzare biocarburanti o soluzioni alternative per il trasporto.

Il futuro di Milano: il taxi elettrico

Presso la fiera di Hannor è stato presentato il concept di taxi elettrico che servirà la città di Milano nel futuro. Il taxi si presenta con una “divisa” nero-verde per onorare degli antichi taxi meneghini e con una linea che richiama il “Samba Bus” che risale agli anni cinquanta. In questo progetto l’idea è stata della Volkswagen; il “Green Taxi” viene collocata all’interno del progetto milanese Water de’ Silva, capo del design della prima casa automobilistica che ha scelto Milano come città ideale per lo sviluppo della mobilità del futuro.

Il 70% degli italiani è pronto per l’auto elettrica

Secondo un recente sondaggio a cura della federazione che riunisce le aziende locali dell’energia, del gas e dell’acqua ben il 70% dei nostri connazionali si dice pronto ad acquistare una vettura elettrica qualora fosse in commercio.

In particolare quasi la metà degli intervistati (45%) chiede a questi mezzi una buona autonomia: alle istituzioni e alle industrie si domanda invece di creare una rete di distribuzione capillare e a prezzi accessibili. Una percentuale più o meno analoga chiede che questa svolta verde nelle economie domestiche sia supportata da un piano di ecoincentivi da parte dello Stato, mentre un 40% sogna auto elettriche allo stesso prezzo di quelle tradizionali a benzina e gasolio.

La Volkswagen punta all’elettrico

Cogliendo l’occasione dell’evento “National Eletric Mobility Platform”, che si è tenuto in Germania con la presenza della cancelliera tedesca Angela Merkel, la Volkswagen ha voluto mostrare il suo nuovo piccolo gioiello elettronico: la Golf blue-e-moion, una concept car che simboleggia la Golf elettrica, la quale sarà lanciata nel 2013.

Il principale progetto della Volkswagen è quello di incrementare la diffusione dalla automobile elettrica, soprattutto sul mercato tedesco, rendendolo la punta principale della mobilità elettrica. C’è da dire, però, che questo non è l’unico progetto portato avanti: infatti, sul mercato è stato già inserito sul mercato la Touareg, nel 2012 arriverà la Jetta Hybri e nel 2013 seguiranno poi la Passat Hybrid e la Golf Hybrid. Questo non vuol dire che le macchine benzina o a gas verranno abbandonata dalla Volkswagen.